Altre attività dell’Associazione

L’associazione Portare I Piccoli è un’associazione culturale senza scopo alcuno di lucro si propone di:

  • Diffondere e promuovere la cultura del “portare” i piccoli in Italia come modo dolce nell’accudire i bambini nella primissima infanzia. Nell’intento di crescere i bambini su una solida base di fiducia, “portare” significa favorire e facilitare il rapporto felice e sereno tra genitori e bambini;
  • Contribuire ad un mondo più felice con l’idea che, “portare” il bambino neonato, sia una risposta semplice ed efficace al suo bisogno fisiologico di contatto e vicinanza e che un neonato contento oggi sarà un adulto più felice domani;
  • Sensibilizzare i genitori, educatori, operatori sociali e sanitari al “portare” come strumento di prevenzione rispetto a problemi e difficoltà diversi nell’infanzia con attività
  • Istruire, accompagnare e sostenere i genitori che portano i loro bambini;
  • Definire, proporre e promuovere strumenti validi per portare i piccoli in modo sicuro.
  • Fornisce informazioni riguardo alla rete d’istruttrici formate Portare I Piccoli® che in libera professione organizzano corsi pratici per genitori che vogliono imparare a portare il proprio piccolo in modo sicuro e che propongono degli strumenti ausiliari oggettivamente validi e sicuri per portare
  • Traduce, aggiorna e pubblica testi scientifici e culturali in lingua italiana sul proprio sito internet ( portareipiccoli.org) sul supporto cartaceo e tramite altri supporti multimediali.
  • Realizza ricerche e studi inerenti al tema del portare grazie a risorse finanziarie indipendenti o con finanziamenti pubblici o privati e grazie al lavoro delle istruttrici socie.

Per realizzare i propri scopi l’associazione potrà:

  • Organizzare incontri informativi gratuiti per genitori
  • Organizzare convegni e seminari specifici, con relatori nazionali ed esteri per genitori, educatori, operatori sociali e sanitari
  • svolgere ogni altra attività atta a raggiungere le finalità istituzionali di cui al presente articolo nel rispetto della normativa vigente

L’Associazione potrà collaborare e/o cooperare e/o realizzare progetti con ogni organismo pubblico e privato, e potrà altresì ricevere contributi da Enti Pubblici e Privati, ed accettare donazioni, lasciti ed altre elargizioni.
L’Associazione non potrà inoltre svolgere attività commericali

Torna su